Heartfulness – Sonia Dovedy

Heartfulness_blog_image12Heartfulness.

Ti riporta a Casa. Una casa probabilmente simile a quella in cui sei cresciuto, o magari completamente diversa. Questa Casa è deliziosa, vibrante e straripante d’amore. Riesci a immaginarla?

Heartfulness ti riporta nel luogo in cui sei innocente e più vulnerabile. In un tempo in cui non sei in grado di percepire il bene e il male, né ne sei responsabile. In uno spazio precedente la frastornante confusione e il caos della società – o, come si dice – del “mondo reale”. Heartfulness avviene negli spazi in cui i pensieri non si sono ancora formati. È prima di un respiro, prima dell’Io, l‘Ego. Un luogo sattvic, puro, e in perfetto allineamento. Fresco, silenzioso. Equilibrato, beato.

Per tutta la vita, sperimentiamo barlumi di heartfulness.

Magari succede ascoltando la voce spontanea di una giovane ragazza che parla dal cuore. Ti fa subito venire in mente il tempo in cui anche tu eri un uccellino libero, che agiva in base all’istinto e alla verità.

Potrebbe essere il calore del sole mattutino sul viso che ti stuzzica dolcemente al risveglio riportandoti, per un istante, alle domeniche dell’infanzia. Niente scuola, nell’aria fragranti effluvi di burro sciolto sul fuoco e di un appiccicoso sciroppo d’acero. Ti rigiri sotto le coperte, nell’innocenza degli occhi assonnati. Non c’è una sola preoccupazione nel tuo cuore.

Heartfulness potrebbe emergere da un profumo, come quello pungente delle foglie di eucalipto che ti fa tornare indietro di decenni; a quell’estate che hai passato a far capriole nell’erba verde. Il tuo cuore fluttua.

Forse è la sensazione di comfort e di sicurezza che provi quando torni in una città di cui conosci le strade, un luogo familiare, dopo anni trascorsi lontano. Il cuore fa un sospiro di sollievo e di appagamento.

Heartfulness è il profondo abbandono quando lasci che qualcuno ti stringa in un lungo abbraccio. I vostri cuori si incontrano in volo.

Se ci sintonizziamo con la nostra parte interiore, possiamo trovare Heartfulness più spesso. Se ascoltiamo con attenzione, ci accorgiamo che una sotterranea, costante corrente di Heartfulness è sempre presente in noi. Lo saprai quando la sentirai. Il tuo cuore te lo dirà.

Sonia Dovedy

Sonia Dovedy è praticante yoga, attivista di Whole Foods, scrittrice e viaggiatrice, innamorata della natura. Laureata a Berkeley in Media Communications, ha recentemente trascorso due anni in India per studiare Hata yoga con Shri BKS Iyengar. Dopo il suo ritorno negli Stati Uniti, possiamo incontrarla sul suo tappetino di yoga, al mercato dei contadini o sul suo blog "In cucina con Sonia". Ama condividere con gli altri ciò che impara sullo yoga, la salute e heartfulness.

More Posts